Archivio dei tag tensione

DiAlessandra Zarone

Cefalea, Psicosomatica e Medicina Cinese

Cefalea, Psicosomatica e Medicina Cinese

L’International Headache Society (IHS) ha iniziato a sviluppare un sistema di classificazione per il mal di testa nel 1985. Giunto alla sua terza edizione (versione beta), questo sistema include una categoria di cefalea di tipo tensivo (TTH), ulteriormente definita come episodica (frequente e rara) o cronica. Le categorie di cefalea sono anche definite dal fatto che siano associate a disturbi del muscolo pericranico.  La cefalea da tensione episodica di solito è associata a un evento stressante. Questo tipo di cefalea è di intensità moderata, autolimitata .

Cosa sono i mal di testa da tensione?

I mal di testa da tensione sono caratterizzati da dolore sordo, senso di oppressione o pressione intorno alla fronte o alla parte posteriore della testa e del collo. Alcune persone dicono che sembra una morsa che gli stringe il cranio. Sono anche chiamati mal di testa da stress e sono il tipo più comune per gli adulti. Esistono due tipi: I mal di testa da tensione episodica si verificano meno di 15 giorni al mese. I mal di testa da tensione cronica si verificano più di 15 giorni al mese. Questi mal di testa possono durare da 30 minuti a pochi giorni. Il tipo episodico di solito inizia lentamente, spesso a metà giornata. Quelli cronici vanno e vengono per un periodo di tempo più lungo. Il dolore può diventare più forte o attenuarsi durante il giorno, ma è quasi sempre lì. Sebbene ti faccia male la testa, i mal di testa da tensione di solito non ti impediscono di svolgere le tue attività quotidiane e non influenzano la tua vista, l’equilibrio o la forza.  Questo tipo di mal di testa può  iniziare dalla parte posteriore della testa che si estende in  una fascia di pressione sorda o un dolore lancinante intorno a tutta la testa .Influisce allo stesso modo su entrambi i lati della testa: i coinvolgere i muscoli del collo, delle spalle e della mascella .

I sintomi di mal di testa da tensione i includono:

  • Dolore o pressione da lieve a moderata nella parte anteriore, superiore o ai lati della testa
  • Un mal di testa che inizia nel corso della giornata
  • Difficoltà a dormire
  • Sentirsi molto stanco
  • Irritabilità
  • Difficoltà a concentrarsi
  • Lieve sensibilità alla luce o al rumore
  • Dolori muscolari
A differenza dell’emicrania, non avrai altri sintomi nervosi, come debolezza muscolare o visione offuscata. I mal di testa da tensione di solito non causano una grave sensibilità alla luce o al rumore, mal di stomaco, nausea o vomito.

Le cause :

Le cause della cefalea da tensione sono varie:  stress da lavoro, scuola, famiglia, amici o altre relazioni. Quelle episodiche sono solitamente provocate da una singola situazione stressante o da un accumulo di stress. Lo stress quotidiano può portare al tipo cronico. I fattori scatenanti del mal di testa da tensione possono includere:
  • Poco riposo
  • Cattiva postura
  • Stress emotivo o mentale
  • Depressione
  • Ansia
  • Fatica
  • Fame
  • Bassi livelli di ferro
  • Alcol
  • Caffeina
  • Problemi alla mascella o ai denti
  • Sforzare gli  occhi
  • Disidratazione
  • Saltare i pasti
  • Fumo
  • Raffreddore
  • Influenza
  • Sinusite
Alcuni studi hanno scoperto che alcuni integratori alimentari sono efficaci contro l’emicrania. Possono anche aiutare a prevenire il mal di testa da tensione. Questi integratori includono:  Partenio, Magnesio, Riboflavina, Coenzima Q10.

Cefalea e Medicina Cinese

Il mal di testa può verificarsi in una varietà di varianti spiegate nella Medicina Tradizionale Cinese. Alcuni mal di testa sono associati a influenze perniciose esterne, come vento freddo, vento caldo o vento umido. Altri si verificano come sintomo di squilibri interni, come fuoco di fegato, catarro, ristagno di sangue, carenza di Qi o carenza di sangue. .

Quando un mal di testa è causato da un’influenza perniciosa esterna, può verificarsi all’improvviso, spesso insieme ad altri sintomi causati dal vento. Quando è dovuto al vento freddo, il dolore è tipicamente nella parte posteriore o nella parte superiore della testa. Altri sintomi potrebbero essere  spalle e collo freddi, tesi e doloranti e congestione nasale.

Quando il calore del vento è la causa, il mal di testa può essere piuttosto grave. Altri sintomi possono essere febbre, mal di gola, sete,  pulsazioni rapide e fluttuanti.

Quando l’agente patogeno esterno è l’umidità, il dolore è sordo e la testa è pesante, come se fosse avvolta in una coperta bagnata. Possono esserci anche febbre o brividi, congestione nasale, pensiero annebbiato e affaticamento.

In tutti i suddetti tipi di cefalee acute e contratte esternamente, il dolore può essere dovuto, in parte, alla pressione nei seni nasali.

Una causa interna comune di mal di testa è lo yang del fegato che sale fino alla testa, che può verificarsi quando una persona sperimenta rabbia o frustrazione, oppure può essere il risultato di una carenza a lungo termine di yin del fegato. I sintomi sono vertigini, irritabilità e nausea. Il mal di testa si manifesta con un dolore lancinante ai lati della testa o dietro gli occhi.

Nella condizione nota come fuoco del fegato, una condizione di calore estremo, i sintomi sono gli stessi del mal di testa da eccesso di yang di  fegato , con l’aggiunta di viso e occhi rossi, forte rabbia e   lingua rossa con una patina  gialla.

I sintomi del mal di testa da ristagno di sangue sono un dolore acuto, fisso e lancinante in una posizione specifica, un polso nervoso e mosso e una lingua viola. Di solito, una precedente lesione traumatica ha causato il ristagno del sangue.

Un mal di testa dovuto alla carenza di Qi in genere inizia o peggiora dopo uno sforzo fisico e tende a ridursi  al mattino o dopo il riposo. Un dolore sordo, può essere accompagnato da stanchezza e scarso appetito. Il principio di trattamento in questo caso è tonificare il Qi.

Se la causa è la carenza di sangue, il dolore è sordo ma un po ‘più grave del dolore dovuto al  Qi. Un viso e una lingua pallidi, vertigini, visione offuscata e un polso piccolo e sottile sono i sintomi tipici. Il dolore inizia o peggiora quando la persona ha fame o dopo il periodo mestruale.

E’ importante adottare  alcune modifiche allo stile di vita e alla dieta per eliminare le cause.. Ad esempio, quando la causa è il calore del fegato, i cibi piccanti e grassi dovrebbero essere evitati e la riduzione dello stress dovrebbe essere una priorità assoluta. In caso di deficit deficit di   Qi o la carenza di sangue, la dieta dovrebbe essere modificata per incorporare più cereali integrali e fagioli, noci, verdure scure e verdure fresche e biologiche.

I prodotti animali tonificano il Qi e il sangue, ma dovrebbero essere consumati in quantità minori rispetto agli altri alimenti. Le proteine, i grassi e gli altri nutrienti che contengono li rendono utili  in caso di carenza, ma queste stesse qualità li rendono fattori di malattie cardiache e cancro se mangiati in eccesso.

Suggerimenti

  • Limita lo stress.
  • Fai delle pause.
  • Ritagliati del tempo per fare le cose che ti piacciono.
  • Per alcune persone, la consapevolezza – rimanere nel qui e ora, invece di seguire pensieri di preoccupazione e paura – può aiutare. 
  • Trascorri del tempo con le persone che ami.
  • Fare attività fisica regolare è molto importante, regolarmente per alleviare lo stress .
  • Dormi a sufficienza: quando sei ben riposato, è molto più facile affrontare lo stress quotidiano.
  • Bevi tanta acqua: se sei disidratato, è più probabile che tu abbia un mal di testa da tensione. Bevi diversi bicchieri di acqua fresca ogni giorno, anche se non hai sete. Aiuta anche  mangiare cibi naturalmente ricchi di acqua, come la maggior parte della frutta e della verdura.
  • Mangia pasti regolari ed equilibrati. Saltare un pasto può causare un mal di testa pulsante. Prova a mangiare alla stessa ora ogni giorno. Includi molta frutta, verdura e cereali integrali nella tua dieta.
  • Limita la caffeina e l’alcol: la caffeina è contenuta in molti farmaci contro il mal di testa da banco, ma può anche scatenare il mal di testa. Bevi meno caffè e tè e meno bevande energetiche e analcoliche.
  • Limita la quantità di farmaci antidolorifici che prendi. Usa la dose più piccola possibile.
  • Non assumere antidolorifici più di una o due volte alla settimana.
  • Mantieni il tuo senso dell’umorismo, ciò riduce la tensione.
  • Usa un diario del mal di testa:  prendi nota di cose come la data, l’ora, eventuali segnali  o altri sintomi, la posizione e l’intensità del dolore, cosa stavi facendo e  il cibo che avevi mangiato.

Un ottimo rimedio è costituito da Alato 5, acquistabile in farmacia o direttamente qui:

 

Se desideri iniziare un Percorso Naturopatico, contattami 

A tua disposizione con Tecniche di Rilassamento online 

 

In base alla normativa in materia di privacy, si informa l’utente che questo sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari mirati, tuttavia utilizza cookie per l'analisi della navigazione nel sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Ok" permetti al loro utilizzo.

Chiudi