Caldo estivo e MTC

Caldo estivo e MTC

L’Estate in Medicina Cinese è la stagione associata al cuore e al Piccolo Intestino: è necessario bere molta acqua; svegliarsi presto al mattino; riposare a mezzogiorno, evitare attacchi di rabbia che aggrava il calore interno.

  • Il calore estivo è caratterizzato da un caldo soffocante di fuori, che poi attacca l’interno dell’individuo.
    Consuma e danneggia lo yin ed in particolare i liquidi fisiologici
  • Apre i pori della pelle e questo consente ai liquidi di uscire, diminuendoli ulteriormente ed aumentando così lo squilibrio yin/yang dell’organismo.
  • Con i liquidi si perde  il Qi (energia).

Consulto di Dietetica Cinese www.blognaturopatia.com

 

I sintomi dell’attacco da Calore estivo sono:

  • febbre
  • sete
  • sudorazione
  • avversione al calore
  • irrequietezza
  • astenia
  • caldo soffocante di fuori che poi attacca l’interno dell’individuo

Consulto di Dietetica Cinese www.blognaturopatia.com

Le sindromi da Calore estivo possono essere:

  • Attacco di calore estivo da temperatura elevata
    temperatura elevata, sudorazione abbondante, angoscia, desiderio di bere, astenia,oliguria con urine scure.
  • Attacco di calore estivo da insolazione
    nei casi lievi con vertigini nausea oppressione al petto e vomito; nei casi gravi con
    sincope, perdita di conoscenza mani e piedi improvvisamente freddi.
  • Attacco di Calore estivo-Umidità
    Calore e freddo alternati, angoscia, sete, oppressione al petto, nausea, astenia,diarrea, oliguria.

Consulto di Dietetica Cinese www.blognaturopatia.com

Questo calore può colpire tutti, ma sembra più diffuso nei bambini e negli anziani.

I bambini sotto i quattro anni, persone sopra i 65 anni, e coloro che sono obesi, o che assumono farmaci possono maggiormente soffrire il caldo: può causare disidratazione, colpi di sole ed esaurimento fisico.

I fluidi del corpo sono insufficienti:

Con l’esposizione prolungata al calore, i fluidi del corpo sono insufficienti e ciò può portare a colpi di calore. I sintomi possono includere sudorazione, pallore, crampi muscolari, stanchezza, debolezza, vertigini mal di testa, nausea , vomito.

  • Portate sempre dell’acqua con voi e sorseggiatela durante tutta la giornata.
  • Evitate le bevande con grandi quantità di zucchero.
  • La disidratazione non è da sottovalutare poichè può affaticare il cuore e compromettere la capacità dei reni di mantenere il corretto livello di fluidi

Consulto di Dietetica Cinese www.blognaturopatia.com

Qualche consiglio:

  • Indossate abiti leggeri di colore e chiari : i colori più scuri assorbono la luce e il calore.
  • Fate docce fredde per ridurre la temperatura corporea.
  • Diluite una parte di olio essenziale di tea tree, olio d’oliva o olio di cocco e cospargere sulle parti colpite dal calore. Questo è un metodo naturale rilassante e antidolorifico per ridurre la formazione di vesciche e scottature.

Consulto di Dietetica Cinese www.blognaturopatia.com

  • Mangiate molta anguria e succo di fagioli mung, i piccoli legumi verdi originari dell’ India. Fate bollire una tazza di fagioli mung secchi in circa tre tazze di acqua. Bevete il liquido.
  • Utilizzate anche un cucchiaino di aceto di mele e aggiungetelo in bevande di frutta, fresche o meglio, a temperatura ambiente, ma non ghiacciate.
  • Nell’antico Egitto, la Cina e l’Estremo Oriente, succo di cocomero e dei suoi semi erano tradizionalmente offerti ai viaggiatori assetati, e sono ancora oggi importanti in tempi di siccità o inquinamento delle acque. Questo frutto saporito è uno dei migliori rimedi per i sintomi di calore e disidratazione .
  • Altri frutti tropicali consigliati sono mango, litchi e liu lian ( durian, mandarino cinese).

Consulto di Dietetica Cinese www.blognaturopatia.com

Alimentazione consigliata:

Per curare le malattie da calore, vuoto di sangue, vuoto di yin, si consigliano alimenti freschi o freddi come:

  • i fiori di crisantemo (freschi),
  • il caprifoglio (freddo)
  • la menta (fresca)
  • il sedano (fresco)
  • tutti i tea verde non fermentati, i tea che contengono anche fiori e quello affumicato “oulong”, e anche il tè detto bianco perché vengono utilizzate le fogli ancora piccole (freschi)
  • le lumache (fredde)
  • Il granchio è freddo e si usa per il vuoto di yin
  • Il grano è freddo

Consulto di Dietetica Cinese www.blognaturopatia.com
Se vuoi approfondire questa tematica, prenota ora una Consulenza in Dietetica Cinese , l’alimentazione corretta, in sinergia con rimedi erboristici appropriati ed essenze floreali, ti aiuteranno ad affrontare il caldo estivo e  a sostenere Cuore e Reni.

 

Se questo articolo è stato interessante condividi. Basta un click.Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest

1 Comment

Add a Comment

Lascia un commento

Studio Naturopatico Donadoni Desio © 2017 Frontier Theme
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

In base alla normativa in materia di privacy, si informa l’utente che questo sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari mirati, tuttavia utilizza cookie per l'analisi della navigazione nel sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Ok" permetti al loro utilizzo.

Chiudi