Proprietà terapeutiche del Biancospino

DiAlessandra Zarone

Proprietà terapeutiche del Biancospino

Innumerevoli proprietà terapeutiche sono riconosciute al biancospino.

Il biancospino comune (Crataegus monogyna) è un arbusto, ramificato e dotato di spine, appartenente alla famiglia delle Rosaceae.

 

proprietà teraupetiche del biancospino

Proprietà terapeutiche e disturbi che possono essere curati con il biancospino

Il biancospino è indicato per la cura dei seguenti disturbi:

  • Disturbi funzionali del cuore, dovuti allo stress; per questi disturbi, il biancospino è più efficace della stessa digitale.
  • Disturbi cardiaci dovuti alla vecchiaia.
  • La miocardite.
  • L’arteriosclerosi.
  • Disturbi cardiaci di origine nervosa (pseudoangina pectoris).
  • Vizi valvolari.
  • Edema polmonare.
  • Coronaropatie.
  • Cardiodilatazione.
  • Cuore adiposo.

 

proprietà terapeutiche del biancospino

 

Proprietà terapeutiche della miscela

Per questi disturbi, il biancospino può essere preso da solo, come indicato sopra, oppure in una miscela, assieme alla cardiaca e alla melissa, secondo i seguenti rapporti ponderali: biancospino 50 gr., cardiaca 25 gr.,melissa 25 gr.. Fate bollire mezzo litro d’acqua, spegnete, aggiungete 2 cucchiaini della miscela, filtrate dopo 3 minuti. Bevetene un quarto nella mattinata, e un quarto nel pomeriggio, a sorsi. Se volete addolcire, aggiungete un cucchiaino abbondante di miele alla tisana, quando ha raggiunto la temperatura ambiente.

Se questo articolo è stato interessante condividi. Basta un click.Share on Google+
Google+
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Pin on Pinterest
Pinterest

Info sull'autore

Alessandra Zarone administrator

Dott.ssa Alessandra Zarone Laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne presso IULM, Milano. Diploma in Naturopatia Psicosomatica presso Riza, Milano, con una tesi dal titolo: “Dagli antichi erbari alla floriterapia: influsso greco-romano e celtico in Edward Bach, druido e medico di Myddvai”, con votazione 30 e lode. Nel Dicembre 2012 mi sono specializzata in Floriterapia conseguendo un Master in Floriterapia Psicosomatica, condotto dalla Dott.ssa Marilena Zanardi . Ciò che mi piace approfondire è la Floriterapia vibrazionale psicosomatica: "Per me è importante ritornare all'origine della Floriterapia e dell'Erboristeria, studiando approfonditamente gli antichi erbari per riapplicare con la conoscenza di oggi l'esperienza persa nei secoli, ma soprattutto mettendo in pratica il metodo di Bach, tramite solarizzazione dei fiori, nella preparazione delle mie miscele attraverso un metodo dedicato alla persona".

Per pubblicare un commento, devi accedere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

In base alla normativa in materia di privacy, si informa l’utente che questo sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari mirati, tuttavia utilizza cookie per l'analisi della navigazione nel sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Ok" permetti al loro utilizzo.

Chiudi