Archivio dei tag inverno

DiAlessandra Zarone

A Natale regalati o regala Armonia con un Consulto Naturopatico Olistico

A Natale regalati o regala Armonia con un Consulto Naturopatico Olistico

In medicina cinese, Jing è l’essenza che incarna in sè l’origine e la meta del nostro essere. Si tratta di una sostanza o di energia che viene dai nostri genitori e da esso, la nostra crescita e lo sviluppo si verificano. Il cofanetto energetico vene conservato nei reni, se questi sono deboli, Jing sarà debole e si potrà soffrire di l’infertilità, avere aborti spontanei, spermatozoi di bassa qualità, impotenza, libido bassa, così come mal di schiena, incanutimento precoce dei capelli, o scarsa memoria e concentrazione.
Ciò che è necessario è una tranquillità interiore in mezzo a qualsiasi frenesia esterna nella vostra vita. Questo correre tutto il tempo non solo ci rende stressati ma ci esaurisce e consuma Jing.
Jing è consumato anche attraverso traumi importanti come infortuni o gravi malattie. Eventi come questi attingono profondamente alle riserve vitali.
Gli uomini possono consumare Jing attraverso l’eiaculazione perché Jing è legato strettamente ai processi riproduttivi. In Medicina Cinese, agli uomini con scarso Jing e debolezza renale, è raccomandato di limitare l’attività sessuale, compresa la masturbazione, e ad avere rapporti sessuali con il loro partner durante il periodo fertile.

consulto naturopatico olistico desio

Come recuperare l’energia vitale e conservarla:

La disintossicazione è importante perché può letteralmente invertire i sintomi della malattia e cambiare la nostra vita. Ci sono molti diversi tipi di protocolli di disintossicazione ed è importante trovare uno che funziona bene per noi, a seconda della nostra tipologia, dell’organo dominante, si seguiranno programmi detox differenti.
Il fegato, intestino piccolo, i reni, e del colon sono i principali organi coinvolti nel sistema di disintossicazione del corpo.

Non è necessario fare una pulizia corporea drastica, a base di succhi, della durata di 30 giorni o di qualche bevanda composta da acqua e frutta, per ottenere i benefici della disintossicazione.
A seconda delle dimensione d’organo a cui apparteniamo, seguiremo un programma ad ogni cambio di stagione, con modalità diverse, coadiuvati da fitoterapici diversi .

Rene :

Se soffri di aumento della produzione di urine, infezioni urinarie ricorrenti, nausea , stanchezza immotivata, i tuo reni stanno comunicandoti un disagio che non va sottovalutato, necessiti di un periodi detossinante.

 

Puoi scegliere un programma detossinante personalizzato per :

  1. Rimuovere i rifiuti / detriti e sostanze chimiche tossiche (conservanti, coloranti artificiali, pesticidi, erbicidi, ecc) dal colon e altre cellule del corpo.
    2. Migliorare la digestione (rimozione di materiale putrido associata a gas, e cattivi odori corporei.
    3. Riequilibrare l’apparato intestinale.
    4. Aumentare i livelli di energia e favorire una sensazione di benessere.
    5. Aumentare l’assorbimento dei cibi.
    6. Aumentare l’efficienza dei sistemi del corpo e funzioni degli organi.

Intestino:

Sintomi di disagio intestinale :
Stanchezza, sovrappeso, allergie alimentari, irritabilità d’umore, alito cattivo, raffreddore frequente, gonfiore addominale, sapore metallico in bocca, emorroidi, infezioni quali candida.
per depurare l’intestino occorre ripristinare la flora batterica.

Polmoni:

Sintomi di intossicazione :

Naso che cola spesso, tosse secca o grassa costante, senso di oppressione al petto, febbre, occhi arrossati. I  tuoi polmoni stanno dicendoti che è necessario un periodo detossinante.

Pelle:

Se la tua pelle manifesta gonfiori, sudorazione diffusa, mani e piedi costantemente sudati, desquamazioni, forfora, acne, eczema, orticaria, verruche, psoriasi, herpes labiale e genitale, dermatite.
La tua pelle sta manifestando la necessità di seguire un programma depurativo.

Quando il nostro corpo è intasato di scorie, lo manifesta anche con :

Dolori ai legamenti, alle ossa, contratture, dolori muscolari, artriti, periartriti, tendiniti, fibromialgia, osteoporosi, ernia del disco.

E’ necessario drenare con una corretta alimentazione , in sinergia a corretti rimedi erboristici, che aiutano gli organi emuntori a liberarsi dalle impurità accumulate, facilitando di conseguenza, anche la digestione.

E’ fondamentale riequilibrare il ph , ossia, l’acidità o la basicità dei liquidi, all’interno del nostro organismo.

Quando il nostro corpo è in eccesso di acidità manifesteremo infezioni croniche, dermatiti, stanchezza immotivata e scarsa concentrazione, frequenti cefalee, insonnia, gonfiore e stipsi, problemi circolatori, colesterolo alto, rischio di infarto, problemi ossei e articolari, emicrania, diabete, nervosismo, caduta dei capelli, disturbi renali.

consulto naturopatico olistico Alessandra Zarone naturopata desio in studio o via Skype

I fattori inquinanti:

Prodotti per la casa, tra cui detergenti, candeggianti, detergenti ammoniaca, e deodoranti che contengono sostanze chimiche potenti.
I prodotti per la cura personale spesso contengono sostanze pericolose.
Il tuo prato: i trattamenti che uccidono gli insetti e le erbacce possono danneggiare le cellule del corpo.
Il vostro ambiente di lavoro: questo può includere fumi di benzina, gasolio, vernici, diluenti, detergenti industriali e simili, insieme a gas apparentemente innocui su pavimento e mobili.
Le componenti degli imballi :queste sostanze chimiche possono buttare fuori equilibrio i livelli ormonali.

Se ti ritrovi in alcuni disagi descritti e desideri purificare i tuoi organi, prenota una Consulenza in Promozione , da GIOVEDI’ 6 DICEMBRE A Giovedì 27 DICEMBRE , a sole 39,90 euro in Studio presso Associazione Culturale La Via Del Bambu’ a Desio oppure via Skype.

DiAlessandra Zarone

Il simbolismo dell’Inverno in MTC

Il simbolismo dell’Inverno in MTC

Zuo ( IV secolo a.C.), un medico, menziona i sei soffi celesti: “ I sei soffi sono yin e yang, vento e pioggia, oscurità e luce. Essi si distinguono in quattro stagioni e si ordinano in cinque articolazioni. Una persona in buona salute è in grado di respingere attacchi di qualsiasi natura, ma se  l’organismo è debilitato si instaurano squilibri che minano le capacità di difesa.  Compito della terapia è solamente quello di riportare l’equilibrio nei Soffi dell’organismo.

 

consulto naturopatico desio www.blognaturopatia.com

Il simbolismo dell’Acqua e l’Inverno

La stagione dell’Acqua è l’inverno, la stagione delle giornate brevi e delle lunghe notti. La terra giace sotto una coltre di neve, e il sole non riscalda. La vita si è ritirata nella terra; la forza della vita dorme nei semi. L’inverno è il periodo tra la morte e la rinascita.consulto naturopatico desio www.blognaturopatia.com
L’Acqua era chiamata “vecchio yin”, la fredda oscurità. Il suo sentimento è la paura – la paura esistenziale associata alla sopravvivenza. La sua direzione è il nord, il colore è il nero, il periodo del giorno è la notte. L’organo yin dell’elemento Acqua sono i Reni, l’organo yang la Vescica, e il tessuto le ossa.

Simbologia dell’Acqua 

Il carattere dell’Acqua è la discesa in basso; la sua energia è un flusso verticale verso il centro della terra. Mentre l’energia del fuoco è diretta verso l’alto, verso il cielo, l’Acqua ci spinge in profondità. Agisce sul corpo fisico come la forza di gravità, riconduce l’anima e il corpo nella sua totalità alla coscienza profonda, al nucleo centrale.

Il seme e l’acqua

La natura dell’Acqua si manifesta nell’immagine del seme, compressa in uno spazio minimo c’è la potenzialità di un grande albero: il seme è l’essenza dell’albero.

Questa essenza era chiamata energia ancestrale, della quale i Reni sono i guardiani.consulto naturopatico desio www.blognaturopatia.com

Energia ancestrale

L’energia ancestrale rappresenta la qualità e la quantità delle varie energie che si ereditano dai genitori e dagli antenati Il rene è considerato l’organo di deposito dell’energia ancestrale, come pure una riserva di materiali diversi ed energie sottili che, attraverso l’assunzione e l’assimilazione del cibo, entrano nell’organismo e non possono essere immediatamente utilizzati nei processi vitali.

I reni nel testo  Nei-Ching:

“I reni ricevono l’essenza degli organi Zang e Fu e la immagazzinano”.I Reni provvedono alla costante purificazione dell’organismo attraverso l’acqua, e questa è una delle loro funzioni più importanti, preleva inoltre le sostanze di
scarto, previene la stagnazione e rende possibile il movimento, la freschezza e la “fluidità” del corpo.

Rene Yin e Yang:

Vi è un Rene-yin e un Rene-yang. Il Rene-yin `e detto anche Rene-Acqua, e il Rene-yang è detto anche Rene-Fuoco.Il Rene-Acqua filtra il sangue e produce l’urina.Il Rene-Fuoco corrisponde al sistema endocrino: le ghiandole surrenali, le ghiandole sessuali, le isole di Langerhans nel pancreas, la tiroide e il timo, e infine la ghiandola pituitaria.

Lo spirito dell’Acqua :

Lo spirito elementale dell’Acqua, detto Zhen è la forza di volontà, la voglia di vivere e l’impulso sessuale.Rappresenta la vitalità con la quale una persona padroneggia la vita.consulto naturopatico desio www.blognaturopatia.com

Il ruolo chiave del Rene :

Se il Rene-yang è debole, oppure se esiste un eccesso di energia nel Rene-yin rispetto al Rene-yang, la voglia di vivere, la vitalità e il desiderio
sessuale diminuiscono. Ne derivano una diffusa debolezza, impotenza, frigidità e un senso di paura paralizzante.

I Reni regolano le orecchie e l’udito:

L’equilibrio del fluido nelle orecchie è determinante per la qualità dell’udito. Anche il senso dell’equilibrio ( funzione resa possibile dalla corretta combinazione del fluido nel labirinto dell’orecchio) è assegnato all’acqua. La maggior parte delle malattie delle orecchie ( infiammazioni, ronzio, difficoltà dell’udito,sordità o capogiri )possono essere ricondotte a un disturbo dell’elemento Acqua.

Predominanza di energia renale e rigidità:

Quando predomina l’energia del Rene-yang, si hanno persone che vanno perennemente di fretta, oppure persone rigide nei modi e nei movimenti.
Questa rigidità si manifesta soprattutto nella parte inferiore del dorso, la giuntura ilio-sacrale, e nel retro delle gambe, lungo il tracciato del meridiano della Vescica.

I sintomi che questa rigidità provoca sono:

  • dorso incavato
  • problemi ai dischi delle vertebre lombari
  • sciatica
  • lombaggine e infezioni della vescica

 

Squilibrio di Acqua:

Conseguenze di uno squilibrio dell’Acqua sono calcoli renali, infezioni dei reni e del tratto urinario, malattie delle ossa, caduta dei capelli, alcuni tipi di diarrea, disturbi mestruali, insonnia e mani e piedi continuamente freddi.

Un disequilibrio dell’elemento Acqua causa:

  • attacchi di panico
  • paranoia
  • manie di persecuzione
  • paura del buio
  • paura di un “buco interno” interiore
  •  situazioni in cui si diventa rigidi, immobili, e paralizzati dalla paura.

Cosa accade in Inverno:

In Inverno a causa del freddo, siamo sottoposti a uno squilibrio nella circolazione dell’energia corporea, che si manifesta con :

consulto naturopatico desio www.blognaturopatia.com

 

  • Timore del freddo e freddolosità non migliorata dal calore
  • febbre
  • dolore al capo e al corpo
  • articolazioni dolenti
  • brividi
  • assenza di sudorazione
  • vomito di liquidi chiari
  • poliuria
  • senso di affaticamento
  • freddo e dolori localizzati
  • diarrea con alimenti non digeriti

consulto naturopatico desio www.blognaturopatia.com

 

Se desideri risolvere le problematiche emerse, sia a carattere fisico,sia a carattere psichico, riequilibrare il tuo corpo con rimedi naturali, fitoterapia, floriterapia e corretta alimentazione (in base ai principi della Dietetica Cinese) prenota un Consulto Naturopatico,nel mio Studio o via Skype.

In base alla normativa in materia di privacy, si informa l’utente che questo sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari mirati, tuttavia utilizza cookie per l'analisi della navigazione nel sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Ok" permetti al loro utilizzo.

Chiudi