Vitamina D e Pepe nero

DiAlessandra Zarone

Vitamina D e Pepe nero

Vitamina D e Pepe nero

VITAMINA D3  è indicata per :
• Osteoporosi
• Patologie Autoimmuni
• Contribuisce al normale funzionamento del sistema immunitario.
• Interviene nel processo di divisione delle cellule .
• Contribuisce al normale assorbimento/utilizzo di calcio e fosforo

E’ contenuta nel

 

Piper nigrum (Piperaceae)

Parti utilizzate

Frutta, olio essenziale

Costituenti

Il pepe contiene un olio volatile (tra cui beta-bisabolene, canfene, betacariofillene e molti altri terpeni e sesquiterpeni), fino al 9% di alcaloidi (in particolare piperina, che è in gran parte responsabile del gusto acre dell’erba), circa l’11% di proteine e piccole quantità di minerali.

Storia e Folklore

Coltivato come spezia e medicina fin dall’antichità, il pepe è stato un bene vitale nel commercio mondiale per migliaia di anni. Attila l’Unno è noto per aver chiesto 3.000 libbre (1.360 kg) di pepe come riscatto durante il suo assedio della città di Roma (408 D.C.).

Azioni e usi medicinali

Il familiare sapore acuto del pepe riflette l’effetto stimolante e antisettico che ha sul tratto digestivo e sul sistema circolatorio. Il pepe è comunemente preso per riscaldare il corpo, o per migliorare la funzione digestiva in caso di nausea, mal di stomaco, flatulenza, gonfiore, costipazione, o mancanza di appetito. L’olio essenziale allevia il dolore reumatico e il mal di denti. È antisettico e antibatterico e riduce la febbre. Ricerca

La piperina, il principale costituente attivo all’interno del pepe nero, ha significativi benefici terapeutici, con un documento di ricerca del 2012 che elenca “proprietà immunomodulatorie, antiossidanti, antiasmatiche, anticancerogene, antinfiammatorie, antiulcera e antiamebiche”. La piperina sembra aiutare l’assorbimento di erbe e farmaci chimici, ad esempio la curcumina e, in alcuni casi, rallentare la loro clearance da parte del fegato. Attenzione Non prendere l’olio essenziale internamente senza supervisione professionale.

P. guineense (africa occidentale, o pepe Ashanti) produce grani di pepe dal sapore delicato e foglie che vengono utilizzate come sostituto di P. betle nei quid di betel. P. methysticum è insolito nell’essere un raccolto di radici.

P. auritum (makulan) e P. angustifolia (matico) sono specie tropicali americane, coltivate per le loro foglie. Quelle del primo assomigliano agli spinaci e sono usate come aromatizzanti nella cucina messicana e guatemalteca, quest’ultima è un’erba astringente e stiptica con un aroma simile al tè, utilizzata nei preparati per emorroidi, emorragie e perdite vaginali. Numerose specie diverse da P. nigrum sono coltivate per i loro frutti, ma solo P. longum e P. retrofractum (pepe lungo giavanese) sono sufficientemente simili nel sapore da usare come sostituti. I grani di pepe rosa provengono da un albero americano S, Schinus terebinthifolius. Sono spesso mescolati con grani di pepe verde, nero e bianco per effetto decorativo, ma hanno un sapore resinoso e non possono essere usati come sostituto.

P.longum (Indian long pepper, Jaborandi pepper, pippali)

Parti utilizzate Frutta (hi ba). Proprietà Un’erba aromatica, calda, stimolante che migliora la digestione e ha effetti decongestionanti, antibiotici e analgesici.

I grappoli di frutto ad uso alimentare, sono usati interi in curry e sottaceti.

Nella medicina tradizionale cinese, è indicato aduso interno, per brividi di stomaco, vomito, rigurgito acido, mal di testa e rinite; e, nella medicina ayurvedica, per raffreddori, asma, bronchite, artrite, reumatismi, lombalgia, sciatica, epilessia, indigestione e vento. Esternamente, nella medicina tradizionale cinese, è indicato per il mal di denti. In Ayurveda,  P. nigrum e Zingiber officinale sono, un rimedio ayurvedico per le condizioni di freddo.

P.nigrum

Parti utilizzate Frutta (hu jiao). Erba pungente, aromatica, riscaldante che abbassa la febbre e migliora la digestione. È considerato un espettorante stimolante nella medicina occidentale e ayurvedica e come tranquillizzante e antiemetico nella pratica cinese.

Medicinale internamente usato in Occidente per indigestione e vento, nella medicina cinese, per brividi causati da stomaco, intossicazione alimentare (da pesce, carne, granchio o funghi), colera, dissenteria, diarrea, vomito causati dal raffreddore. Esternamente, nella medicina ayurvedica, mescolato con ghee, si usa per congestione nasale, sinusite, epilessia e infiammazioni della pelle.

P.betle:

Le foglie vengono raccolte secondo necessità, sbollentate al buio, spesso pressate insieme ed essiccate per estratti o per l’uso intero.

P. methysticum:

Le radici vengono utilizzate secondo necessità e utilizzate fresche o essiccate per l’uso in decotti, estratti liquidi, polveri e compresse.

P.cubeba:

I frutti vengono raccolti acerbi e distillati per ricavarne un oleo-resina, o essiccati per l’uso in estratti liquidi, polveri e tinture.

P. longum:

I grappoli di frutti vengono raccolti acerbi ed essiccati per l’uso interi, macinati o in decotti .

Un ottimo prodotto contenente Vitamina D3 è Alato 36 , disponibile qui o in farmacia.

ALATO 36 GOCCE (lafenicesas.it)

Info sull'autore

Alessandra Zarone administrator

Dott.ssa Alessandra Zarone Laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne presso IULM, Milano. Diploma in Naturopatia Psicosomatica presso Riza, Milano, con una tesi dal titolo: “Dagli antichi erbari alla floriterapia: influsso greco-romano e celtico in Edward Bach, druido e medico di Myddvai”, con votazione 30 e lode. Nel Dicembre 2012 mi sono specializzata in Floriterapia conseguendo un Master in Floriterapia Psicosomatica, condotto dalla Dott.ssa Marilena Zanardi . Ciò che mi piace approfondire è la Floriterapia vibrazionale psicosomatica: "Per me è importante ritornare all'origine della Floriterapia e dell'Erboristeria, studiando approfonditamente gli antichi erbari per riapplicare con la conoscenza di oggi l'esperienza persa nei secoli, ma soprattutto mettendo in pratica il metodo di Bach, tramite solarizzazione dei fiori, nella preparazione delle mie miscele attraverso un metodo dedicato alla persona".

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: