Fegato : il ruolo chiave secondo la Medicina Cinese

DiAlessandra Zarone

Fegato : il ruolo chiave secondo la Medicina Cinese

Il fegato e la Medicina Cinese:

In questo articolo cercherò di sintetizzare il ruolo fondamentale svolto dal Fegato nella Medicina Cinese.

  • Governa il flusso del Qi.
  • Il fegato equilibra il dinamismo del Qi di tutto.
    l’organismo, regolandone il flusso di ascesa, discesa, uscita ed ingesso.

A questa funzione fanno riferimento altre sub-funzioni, tra cui:

  • Regolarizza il Qi, prevenendo stagnazioni od ostruzioni.

agopuntura

  • Facilita la circolazione del sangue e i fluidi corporei.
  • Questi due elementi appartengono allo Yin, che per natura è fermo, la loro propulsione è attivata dal Qi che viene gestito dal fegato direttamente.
  •  Facilita le attività di sintesi e trasporto di milza e stomaco. Il fegato collabora con le funzioni di questi due organi perché il moto discendente e ascendente
    del Qi facilità le loro attività.
  • Influenza la secrezione biliare. La bile deriva dall‟eccesso di Qi epatico, quindi il controllo del Qi influisce anche su questo aspetto .
  •  Regolarizza gli stati emotivi dell’individuo.
  • Influenza i cicli mestruali e  eiaculazione, entrambe attività normalizzate dal
    flusso del Qi.
  • Accumula il sangue
  • Regola il volume del sangue e previene il sanguinamento. In questo modo regola la quantità di Qi afferente allo Yang prevenendo gli eccessi, contemporaneamente, attraverso il controllo del volume ematico, riesce a dare risposta alla domanda di sangue da parte dei tessuti.

Il fegato a livello organico pertiene allo Yin, a livello funzionale pertiene allo Yang:

  • Il fegato a livello organico pertiene allo Yin, a livello funzionale pertiene allo Yang.
  • Il fegato è associato ai tendini, che si riflette nel buono stato delle unghie. Il buono stato dei tendini dipende dal nutrimento apportato dal sangue epatico. Con buon nutrimento i tendini sono flessibili e resistenti, mentre con nutrimento scarso, i tendini si indeboliscono e le giunture vengono colpite da tremolii.

yin-and-yang

La rabbia è connessa la fegato:

Viene associato alla rabbia, provocando la sua ascesa e conseguente fuoriuscita, la funzione regolatrice del Qi da parte del fegato blocca questo problema e ne riporta i valori a livello di normalità.

Il fegato è associato agli occhi. Il meridiano regolare Jueyin ascende verso il capo fino a congiungersi nel bulbo oculare. Il Qi sale attraverso il canale epatico (meridiano epatico) per mantenere le funzionalità sensoriali.

In deficit di sangue epatico, l’occhio avvertirà secchezza, sovraesposizione visiva e offuscamenti.

Il fegato è associato alle lacrime:

Il fegato è associato alle lacrime, secrete dagli occhi. In condizioni di normalità epatica, le lacrime detergono e idratano l’occhio senza uscirne, mentre in condizioni anomale (deficit di sangue epatico), l’ occhio apparirà secco e insorgeranno pruriti.

La bile si origina dall’eccesso di Qi epatico:

La bile si origina dall’eccesso di Qi epatico, quindi la produzione in termini di qualità e volume della bile da parte della cistifellea viene regolata dal buon funzionamento del fegato.

liver-2

Dietetica Cinese e riequilibrio dei cinque elementi:

La dietetica cinese è un aspetto del complesso terapeutico proprio della Medicina Tradizionale Cinese. La dietetica cinese si occupa dell’utilizzo a fini terapeutici degli alimenti siano essi assunti in forma unica o in combinazioni con altri alimenti o con rimedi propri della farmacologia cinese e nell’ambito della medicina tradizionale cinese, ha un’importanza fondamentale. Nelle corti imperiali dell’antichità il dietologo era di importanza inferiore solo al medico ed era tenuto nella massima considerazione tant’è vero che la scienza della quale era depositario venne trasmessa in forma scritta nei testi classici di M.T.C. (Medicina Tradizionale Cinese) a cominciare dal caposaldo Huang Di Nei Jing, scritto attorno al II secolo a.C. Di dietologia si parla anche nel testo di Zhang Zhong Jing, lo Shang Han Za Bing Lun (Trattato sulle malattie febbrili da penetrazione del freddo) nel quale vengono trattate le malattie determinate dalla penetrazione del Freddo e dove vengono descritti i corretti comportamenti alimentari per la soluzione dei quadri clinici descritti dal grande medico del III secolo d.C. Consigli dietetici vengono forniti anche nel testo Shennong Ben Cao Jing (Trattato di Farmacologia di Shennong) risalente al I secolo a.C. e nell’opera di Sun Si Miao, il Bei Ji Qian Jin Yao Fang apparsa alla fine del VII secolo a.C.

Shennong_bencao

 

Se sei coinvolto in prima persona in problematiche epatiche, puoi prenotare una consulenza in Dietetica Cinese. Tale consulto e’ rivolto a tutti coloro che desiderano ripristinare l’equilibrio dei cinque elementi: legno  fuoco terra metallo acqua, attraverso l’assunzione di alimenti corretti, in sinergia prodotti erboristici adatti alla tipologia a cui appartengono. In base alle sintomatologie psicosomatiche, è possibile comprendere dove è insorto il disequilibrio .

Info sull'autore

Alessandra Zarone administrator

Dott.ssa Alessandra Zarone Laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne presso IULM, Milano. Diploma in Naturopatia Psicosomatica presso Riza, Milano, con una tesi dal titolo: “Dagli antichi erbari alla floriterapia: influsso greco-romano e celtico in Edward Bach, druido e medico di Myddvai”, con votazione 30 e lode. Nel Dicembre 2012 mi sono specializzata in Floriterapia conseguendo un Master in Floriterapia Psicosomatica, condotto dalla Dott.ssa Marilena Zanardi . Ciò che mi piace approfondire è la Floriterapia vibrazionale psicosomatica: "Per me è importante ritornare all'origine della Floriterapia e dell'Erboristeria, studiando approfonditamente gli antichi erbari per riapplicare con la conoscenza di oggi l'esperienza persa nei secoli, ma soprattutto mettendo in pratica il metodo di Bach, tramite solarizzazione dei fiori, nella preparazione delle mie miscele attraverso un metodo dedicato alla persona".

1 commento finora

Fegato : il ruolo chiave secondo la Medicina Ci…Pubblicato il4:38 pm - Gen 28, 2016

[…] Il fegato facilita la circolazione del sangue e i fluidi corporei  […]

Per pubblicare un commento, devi accedere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

In base alla normativa in materia di privacy, si informa l’utente che questo sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari mirati, tuttavia utilizza cookie per l'analisi della navigazione nel sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Ok" permetti al loro utilizzo.

Chiudi